Livelli

Descrizione generale dei livelli accreditati dall’ esame CELU

LIVELLO INTERMEDIO

Il parlante di Livello Intermedio può interagire  con una certa fluidità e naturalità in situazioni familiari, sociali e di servizi, anche se esita in contesti sconosciuti o dinanzi alla necessità di evidenziare o precisare le proprie affermazioni. Può disimpegnarsii in modo accettabile in posti di lavoro o di studio.

Si considera che sia questo il livello soglia universitario. Il parlante di Livello Intermedio può capire l’informazione generale di testi di diversa indole  e può scrivere, anche se con poca complessità e pochi dettagli, lettere, istruzioni, racconti, saggi, articoli d’opinione e relazioni di carattere generale.

Può comprendere testi orali e scritti di diffusione giornalistica in comunità di diverse varietà dialettali e distinguere, in modo basico, lo stile formale dallo stile informale. Può capire l’espressione di desideri, consigli, ordini e dei diversi punti di vista i di una discussione. Può partecipare con una certa fluidità e naturalezza in conversazioni con parlanti nativi su argomenti quotidiani o specifici della propia area di lavoro o di studio. Nella conversazione adopera il registro formale e informale in modo sufficentemente adeguato. Può dialogare, narrare, esprimere e comprendere desideri, richieste e ordini, giustificare un’opinione e discutere l’opinione di un altro, esprimere ipotesi e singolarità, descrivere o definire, con qualche precisazione oggetti, luoghi o persone conosciute, reali o immaginarie.

LIVELLO AVANZATO

Il parlante adopera in nmodo naturale  e spontaneo la lingua in diverse situazioni familiari e sociali. Si disimpegna adeguatamente in ambiti di lavoro e accademici.

La sua comprensione è ampia e variegata, può comprendere l’informazione generale e coglierne i dettagli , i contenuti  impliciti e le opinioni enunciate in testi di generi diversi. Può capire quasi sempre l’umore e l’ ironia, eccetto quando non coglie i  riferimenti culturali specifici. Può scrivere in modo chiaro, preciso e adeguato ai suoi fini comunicativi,  testi diversi quali, ad esempio: : lettere, informali e fomali, istruzioni, racconti, saggi, riassunti, articoli d’ opinione, relazioni di lavoro o accademiche.
Può interagire fluidamente con parlanti nativi di diverse varietà dialettali, anche se può perdere alcuni dettagli. Distingue il registro formale dal registro informale. Capisce i diversi punti di vista di una discussione,  di argomentazioni diverse o di spiegazioni. Si esprime in modo   corretto e adeguato in situazioni di lavoro e può partecipare  attivamente in conversazioni e discussioni formali e informali, tra parlanti madrelingua. 

Italian
Categoria: